@2016  by Fabio Ferlazzo

"Turbosuicida", il nuovo progetto di Matteo della Schiava

April 10, 2016

Il nostro cantautore friulano esce dalle intime e ironiche ballate a ritmo di chitarra classica per approdare ad un progetto rock-cantautorale dal sapore sperimentale. La formazione - che vede oltre a Matteo della Schiava alla voce, anche Andrea Baldo Bartole alla chitarra, Miriam Piccolo al basso e Alessandro Lorelli alla batteria - ha avuto modo recentemente di debuttare in un contest a Gradisca, superando brillantemente le fasi di selezione. I Turbosuicida sono al momento al lavoro su una scaletta che vede oltre cinque canzoni originali, e che nell'arco di qualche settimana porterà all'uscita del primo album. Informazioni a riguardo verranno puibblicate prossimamente sempre all'interno della sezione "News" dell'Aquarium Ghost-Label.

 

"Con il loro rock istrionico e "turbante", i Turbosuicida hanno superato al fotofinish la concorrenza di Volvodrivers, I residui di Chernobyl e Greetings from Venice...." (Il Messaggero Veneto)

 

 

 

Please reload

Post in evidenza

I'm busy working on my blog posts. Watch this space!

Please reload

Post recenti
Please reload

Archivio
Please reload

Cerca per tag
Please reload

Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square